Biciclette e corse nel deserto

febbraio 25, 2015 § 1 Commento

stefano vitale

éAnni verdi che sfioriscono, anno verdi che si consumano. Questo è il rischio che stanno correndo i bambini. Qualche volta ce la fanno, d’accordo. Ma il lieto fine non è una consolazione, è talvolta la conferma della nostra assurdità. Nel film “La bicicletta verde” ( diHaifaa Al- Mansour2012) siamo in Arabia Saudita dove è sconveniente per le donne andare in bicicletta. « Leggi il seguito di questo articolo »

Abbiamo bisogno di apriori educativi… Ripensare Pontremoli

dicembre 1, 2014 § 1 Commento

stefano vitale

éLa cosa bella, che talvolta sottovalutiamo, è che l’educazione, la pedagogia sono fatte di persone e di esperienze concrete. Le teorie sono importanti, non c’è dubbio, ma contano tantissimo le persone. Non sono sicuro che Giuseppe Pontremoli un giorno entri nei manuali di storia dell’educazione, certamente è entrato nelle storie di tantissimi bambini e tantissime persone che lo hanno incontrato, conosciuto, apprezzato, amato. « Leggi il seguito di questo articolo »

Il ritorno della Pantera

luglio 7, 2014 § Lascia un commento

 stefano vitale

éIl 6 dicembre del 1989 gli studenti dell’università di Palermo occuparono la facoltà di Lettere e Filosofia per protesta contro la Legge del socialista Ruberti che trasformava l’università in direzione privatistica. Gli studenti si ribellavano al degrado della scuola: chiedevano più qualità, volevano studiare meglio, in locali adeguati, con professori motivati. « Leggi il seguito di questo articolo »

Sete di filosofia

maggio 6, 2014 § Lascia un commento

 stefano vitale

éAnna Vivarelli, Pensa che ti ripensa. Filosofia per giovani menti, Piemme, Milano 2014, pp. 103, € 12,00. Fare filosofia coi bambini è un modo per rendere la scuola attiva, per rimetterla in movimento. « Leggi il seguito di questo articolo »

Di raccontare e leggere mai ci si stanca…

aprile 8, 2013 § Lascia un commento

 stefano vitale

éPeriodicamente, specie in vista di Fiere e Saloni, ci si lamenta che in Italia si legge poco. Se ne dà la colpa alla scuola, ai costi elevati dei libri, al nuovo nemico e-book… Tutto vero probabilmente. Molto meno si parla del fatto che anche l’amore per la lettura è il frutto di varie circostanze tra cui l’educazione, magari sotto forma banale di familiarità e consuetudine alla frequentazione di questi strani oggetti che chiamiamo libri. « Leggi il seguito di questo articolo »

Il senso delle cose

novembre 4, 2012 § Lascia un commento

 stefano vitale

«Non c’è niente che abbia senso, è tanto tempo che lo so. Perciò non vale la pena far niente, lo vedo solo adesso». Questa la frase che apre il libro di Janne Teller Niente (Feltrinelli, 2012). « Leggi il seguito di questo articolo »

Perché non leggiamo Pinocchio?

giugno 17, 2012 § Lascia un commento

 stefano vitale

Presto saranno 130 anni da quel 1883, anno in cui venne pubblicato definitivamente  il romanzo di Collodi Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino. « Leggi il seguito di questo articolo »